Treasure of Step Bene

Storia breve

Splash … Splash … Splash …

… continuo suono forte proveniente dal gradino e i ragazzi saltarono in acqua che rifletteva tutto nella sua fodera magica lucente nera.

Pochi istanti dopo la spruzzata uscì dall’acqua una faccia che gli scuoteva i capelli come per spezzare l’incantesimo dell’acqua mistica nera.

Kanhaiya, il figlio maggiore di Bhimji, di circa 19 anni, ragazzo oscuro … il fisico magro viveva in una vecchia casa blu in una delle stradine di Jodhpur all’interno dei confini delle mura della città vecchia. La città era famosa per il suo forte, strade strette, case dipinte di blu, molti monumenti storici, pozzi e splendidi antichi templi.

Case blu e strade strette di Jodhpur

Kanhaiya fin dall’infanzia era appassionato del pozzo “Toorji ka Jhalra” e andava lì con i suoi cugini a nuotare.

Il padre di Kanhaiya, Bhimji, era un sarto di professione e unico capofamiglia della famiglia. Kanhaiya è maturato prima della sua età poiché era cresciuto prendendosi cura dei suoi cinque fratelli più piccoli.

Kanhaiya aveva una passione unica per incontrare i turisti e condivideva con loro alcune storie vere e inventate sulla città e sui suoi luoghi famosi.

I turisti godevano della sua arguzia e del loro inglese rotto con le scorie della lingua Marwadi. Ascoltare le sue storie immaginarie era una vera delizia per gli stranieri e gli davano una buona mancia. Qualunque denaro che potesse guadagnare come guida turistica stava diventando una speranza per la sua famiglia ” s sostegno finanziario.

Blue City, Jodhpur

Una delle storie più popolari che condivideva e tutti ridevano o credevano riguardava la sua nascita passata in cui era un ragazzo molto povero di nome Gopi ed era innamorato di una bellissima ragazza Champa. La storia condivisa era qualcosa del genere.

Champa era Maharani, la regina del Maharaja Abhay Singh, la cameriera preferita della consorte. Era intorno al 1740 quando i Maharani, costruirono Toorji Ka Jhalra (Toorji’s Step Well), continuando una secolare tradizione secondo cui le donne reali avrebbero costruito opere idriche pubbliche. Champa chiese a Maharani di collocare Gopi come una delle guardie del Passo come voleva per aiutare Gopi.Gopi ha iniziato a lavorare bene come guardia a Step e stava andando bene. Champa andava spesso a trovare Jhalra per incontrarlo, ma solo a tarda sera in modo che nessuno la vedesse incontrare il suo amante.

Kanhaiya descriveva così magnificamente il Champa di Gopi che aumentava la bellezza di Jhalra per i visitatori. Kanhiya disse che come Gopi cantava molte canzoni per lei.

“Chand jhoole hain Hindola Jyon Badlan Mein… ..tu guardi chipti poothri lage mane jharokhan mein.

… .. Chand aayo badlaan soo chori chori re … aaee, oo kalo pani sab chamkade tu look mat chori re, tu pag dhare hai dheemae dheemae hai kitti bawari re, aa payal thari shor machawe sab batawae re….

Chand chandni mein chamkati thari bali re, bhata ooperla hathi nachae tu hai jor chamakni re … Chand chandni mein chamakti thari nathni re, gowmukh nikli dhaar bhi ab a chilkaa mare re… a kha jawela re…

Ab to thari aankh micholi sab samjahgyo mein … Chand jhoole hain hindola jyon badlan mein … ..tu lookti chipti poothri lage mane jharokhan mein.

Quindi ha usato descriverne il significato nel suo inglese spezzato.

“Moon come the Cloud, silenziosamente … nell’acqua di Jhalra, vedi prima la bellissima luna, My Champa prova una silenziosa venuta, ma il suo molto cattivo Payal” Cavigliera “fa Cham Cham” suono di cavigliera “ad ogni passo di Jhalra.

cham… chamm cham chammm, cham… .cham… .chamm chamm chammm chammm chammm.

Champa va da Jharokha a Jharokha, come la luna che viaggia da una nuvola all’altra nell’acqua di Jhalra, vede una bellissima luna sul lato, vedi una bellissima Champa.

La luce della luna illumina la mia Champa, con il suo splendore dell’orecchino ha fatto brillare l’elefante danzante sul muro di Jhalra, con la mia lucentezza del naso del Champa ha fatto brillare il flusso d’acqua dalla Bocca della Mucca sul muro di Jhalra, con i braccialetti Champa brillano la spavento … il tuo braccialetto si sveglia leoni scolpiti sul muro di Jhalra e poi quei leoni ci mangeranno.

Moon Visible, Champa hide, Cerco, Champa dance, quando la luna si nasconde, Lei viene.

Tutto il suo posto nascosto lo so. Cammino in silenzio e prendo Champa.

Champa ride, io rido … ridiamo e ridiamo …. Champa ride poi timido … “

Raccontando questa storia in mezzo, era solito tacere per pochi secondi, poi un grande sospiro triste …

Poi di nuovo usato per iniziare a parlare …

“Champa o Champaaa, sono watinae na ja … phislan hai … ruk ruk ja” – Non andateci Champa … è scivoloso, queste furono le ultime parole che Gopi poteva dire a Champa prima che scivolasse a Jhalra.

Kanhaiya diceva che Gopi era così scioccato nel vedere quella scena per pochi minuti che non riuscì affatto a reagire, improvvisamente quando si rese conto che Champa stava annegando, saltò per salvarla. Ha gridato aiuto e ha lottato molto per trovarla. L’aiuto è venuto immediatamente ma non è riuscito a tirarla fuori.

Più tardi Gopi ricevette molte monete d’oro e d’argento in un panno di seta arancione, la “piccola borsa” Polti con ricamo Gota Patti di Maharani per il suo tentativo di salvare Champa. Gopi era così innamorato di Champa che andò bene a Step e lanciò quel Potli a Jhalra. Più tardi per tutta la vita Gopi è stato il guardiano di Jhalra ed è stato famoso come deewana Chowkidaar “pazzo guardiano” cantando canzoni che cantava sempre per Champa.

I turisti adoravano le storie di Kanhaiya e ridevano anche. Gli amici si divertivano e i parenti pensavano che fosse pazzo.

Ogni volta che Kanhaiya e suo padre erano soliti passare per Jhalra, finivano per litigare male. La strada di Jhalra era davvero spaventosa di notte a causa dell’oscurità e del silenzio. Inoltre Kanhaiya non ha mai perso l’occasione di spaventare Bhimji. Era solito dire a Bhimji: “Bapu thari bahu rawae sae aathae, bula loon kawae to, kahjano le ke aayela kesariya gota patti ri potli mein, cham cham karti”, tuo suocera rimane qui se dici che posso chiamarla. Verrà correndo facendo suono cham cham con un sacco di tesori nel marsupio di gota patti arancione.Poi lentamente gli sussurrò nelle orecchie “pan Bappu wa Bhoooooootni hai” Ma papà è un fantasma. Queste parole erano più che sufficienti per rendere Bhimji corri il più velocemente possibile su quel tratto di 500 metri. Poi Bhimji maledisse Kanhaiya – “besaram Baapu ne chede, doob ja Jhalra mein”, spudorato, prendi in giro tuo padre, vai e affoga bene in questo passaggio.

La vita di Kanhaiya stava andando alla grande con tutte le lotte e il divertimento mano nella mano, fino a quel giorno in cui Bhimji la mattina presto rimproverò molto Kanhaiya. Bhimji era preoccupato che la sua famiglia avesse così tanto bisogno di soldi e Kanhaiya non contribuiva quasi da ragazzo adulta. Kanhaiya, dopo tutto questo rimprovero, come al solito non era grave. Kanhiya come ha detto a Bhimji, perché si preoccupa che sua nuora fantasma abbia tutto il suo tesoro di nascita e che possa ottenere da lei in qualsiasi momento. Questo ha reso Bhimji più arrabbiato. Con rabbia disse a Kanhaiya di non tornare a casa fino a quando non fosse abbastanza in grado di sostenere la sua famiglia.

Quel giorno Kanhaiya non raggiunse casa fino a mezzanotte e la famiglia si preoccupò molto e iniziò a cercarlo. Bhimji era preoccupato che il sangue giovane dopo la scomparsa del suo rimprovero non dovesse fare nulla di male. Bhimji chiese quindi a vari parenti e amici se avevano visto Kanhaiya, non ne aveva idea. Più tardi, quasi alle prime ore del mattino, qualcuno disse per ultimo di averlo visto vicino a Jhalra.

Tutti si precipitarono a Jhalra e videro lì la maglietta di Kanhaiya. Vedendo che Bhimji urlava … “Choraaaa! kai karyo, mein tane daatyon, gaila kai karyo “, Figlio, cosa hai fatto, ti ho rimproverato ma non volevo dire che te ne vai.

Le persone si sono accumulate, la polizia è arrivata e dopo molte discussioni il comune ha iniziato a lavorare per svuotare Jhalra per trovare il corpo. Con Jhalra uscirono molti detriti e la gente stava portando a casa questi detriti, trovando vecchie monete ecc. Bhimji soffriva perché il figlio è annegato, ma era padre di altri 5 figli e stava attraversando una crisi finanziaria. Bhimji divenne pratico e mentre la ricerca del corpo di Kanhaiya era ancora su Bhimji portò alcuni detriti a casa per vedere se poteva ottenere anche delle monete che potevano essere di aiuto monetario per la sua famiglia.

Con sorpresa di Bhimji, vide una vecchia stoffa di colore arancione con alcuni brillanti ricami in oro marrone. Liberò rapidamente il fango e tirò fuori un potli arancione simile a quello che Kanhiya descriveva, aprendolo trovò monete d’oro e d’argento. Bhimji non poteva dire una parola in più … quello che poteva pensare erano queste poche parole di Kanhaiya “Bapu se dici che chiamerò tua nuora, è lì a Jhalra. Ha il mio tesoro al sicuro con lei “. Gli occhi di Bhimji erano pieni di lacrime. Non è stato in grado di credere a ciò che stava accadendo?

Poi Bhimji sentì bussare alla porta. Bhimji strappato dalla tristezza e dal dolore non riusciva quasi a sentire quale voce bussare alla porta gli stesse dicendo … in verità sentì lo zio, per favore, vieni, la polizia vuole che tu faccia l’identificazione del corpo.

Più tardi si è scoperto che hanno scoperto il corpo di Kanhaiya a Jhalra e anche uno scheletro femminile …

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Disclaimer : questa è un’opera di finzione. Nomi, personaggi, attività commerciali, luoghi, eventi e incidenti sono o prodotti dell’immaginazione dell’autore o utilizzati in modo fittizio. Qualsiasi somiglianza con persone reali, viventi o morte o eventi reali è puramente casuale.

Tuttavia si dice anche che ci sono stati molti incidenti di questo tipo in cui le persone hanno perso la vita in questo Jhalra. Intorno al 1995, una volta che Jhalra fu ripulita per trovare il corpo di un ragazzo e la gente portò a casa i detriti di Jhalra. La gente ha trovato molte monete d’oro e d’argento in quei detriti.

Oggi Toorji ka Jhalra è un luogo storico di destinazione turistica un antico pozzo di Jodhpur.

Ulteriori informazioni su questo bellissimo posto:

https://www.patrika.com/jodhpur-news/stepwell-toor-ji-ka-jhalra-of-jodhpur-2175157/

Alcuni link qui sotto:

Toorji Ka Jhalra
Come per tutti i pozzi, i passaggi seguono la falda fluttuante verso il basso per fornire un facile accesso tutto l’anno … kevinstandagephotography.wordpress.com

Altro passo Jodhpur:

Tapi Bawadi

Tapi Step Well Jodhpur

Sukhdevji ka Jhalra, Jodhpur

Chand Bavdi Jodhpur