Giorno 7/31 – Pesce

“Omo quella ragazza di Yetunde na qualcos’altro o. La ragazza Sabi Fire Mehn. Lei vuole uccidermi o. Se vedi come si lamenta la vita mentre io non vedo l’ora. Pensa di dire sul porno che recitiamo ”. Jide ha detto con così tanto entusiasmo nella sua voce mentre raccontava il suo ultimo sexcapade ai suoi amici Tony e Chidi. Stavano andando in mensa per pranzare dopo le lunghe lezioni del mattino. “Quindi hai finalmente distrutto quella ragazza? Penso che dica che è stata davvero Shakara per te na. Non ho niente da dire che la cosa che fai è passare come fai tu. ”Tony commentò con un sorriso. “Non ti fidi di Jide. Jide na cattivo ragazzo. ”Chidi rispose a Tony toccandolo sulla sua schiena. “Spero di dire che usi il CD o. Sai che queste ragazze in forma portano qualcosa per il corpo o. Nessuno si deve fidare anche quando viene spinto. ”Tony chiese scherzosamente a Jide mentre rideva. “Non ti fidi del tuo ragazzo? Non mi è caduta la mano per quell’arena. Non è la mia ragazza, quindi niente pelle a pelle. Inoltre il posto è stato un vero odore di pesce marcio quando finiamo nettamente. ”Disse Jide mentre si stringeva il viso disgustato. Era come se potesse ancora annusarlo. “Ewwww amico! Quindi quella brava ragazza ha quell’odore gentile per il corpo? ”Osservò Tony mentre spingeva la testa indietro con disgusto. “Purtroppo così fratello. Non credo di dire che vado di nuovo in forma per la bambina. Non segnare il registro. Na wetin mi consegna. ”Disse Jide mentre si accarezzava la barba pensieroso. “Quindi lascerai Yetunde sospeso senza nessun altro motivo? Basta usare e scaricare? Questo non è giusto ragazzo. “Chidi ha cercato di ragionare con lui. “Parla come se dicesse che ragazza puna dey puzza di pesce marcio e tu parli dicendo che sta bene. Chi bene epp? Abeg porta con te il tuo commum di mamma per qui stanco ”Tony provò a scacciare Chidi. “Chi stai chiamando mumu? Sii come dire che non sei pazzo. ”Disse Chidi con rabbia mentre spinse Tony sulla spalla.

“Ragazzi! Facile. Non far morire nessuno sulla mia faccenda. La fame ha causato tutta questa gentile aggressione. Facciamo entrare la mensa chao abeg. Pagherò. ”Jide cercò di essere il mediatore tra i suoi amici. “Non importa che questo ragazzo prenda le cose troppo sul serio. Il tuo sangue è troppo caldo ragazzo “Tony ha detto che erano a circa 40 piedi di distanza dalla mensa. “La bambina mi ha dato vibrazioni strane. Come se si fosse comportata in modo divertente dopo aver finito. Appena abbiamo finito, ha appena detto “Grazie”, ha indossato i suoi vestiti e ha lasciato la mia stanza. Meglio per me, comunque. ”Jide continuò a ricordare non appena i suoi amici furono calmi. Era un pomeriggio caldo e polveroso nel campus. Le nuvole si stavano radunando in lontananza. La pioggia si stava avvicinando. Potevano sentire il rombo distante delle nuvole. Entrarono nella mensa e andarono dritti all’angolo dove veniva servito il cibo. La mensa era una grande sala con diverse sezioni con vetri da esposizione. L’aroma del cibo riempiva la sala di studenti che chiacchieravano e facevano clic sulle posate.

“Due porzioni di riso, una porzione di fagioli, 100 piantaggine di naira e una testa di pesce” Jide fece l’ordine alla persona incaricata di distribuire i pasti. “Questo costerà 750 naira” disse a Jide dopo aver distribuito il suo pasto. Tony e Chidi ordinarono i loro pasti e Jide pagò il conto come promesso. Trovarono un tavolo vuoto vicino a una finestra e si sedettero. Chidi tornò a prendere bevande analcoliche per loro. “Quindi vuoi ancora tagliare il pesce dopo quel problema di Yetunde?” Chiese scherzosamente Tony mentre iniziava a scavare nel suo pasto. “Non sei un bravo ragazzo!” Disse Jide scoppiando a ridere. Chidi arrivò con bottiglie refrigerate di coca cola e sprite. Li mise sul tavolo e si sedette. Hanno iniziato a discutere della lezione che avevano appena tenuto e di quanto disprezzassero il professore di filosofia. Questo conferenziere non era solo noioso ma crudele. La sua voce era una forma di droga per dormire. Il tipo che non richiede molto tempo per dare il via. Il docente si è assicurato di aver segnato le persone che hanno dormito durante le sue lezioni e si è assicurato di aver sottratto i punteggi dai punteggi complessivi alla fine del corso. I ragazzi avevano quasi finito di mangiare. Il piatto di Jide era quasi vuoto, salvo la testa di pesce che aspettava che divorasse.

Jide infilò la forchetta nella parte carnosa del pesce e strappò parte del pesce per mangiarlo. Si mise la forchetta in bocca e all’improvviso tutto cambiò intorno a lui. La mensa si svuotò, il tempo divenne noioso. I suoi amici non erano più con lui. L’aria era piena di una fitta nebbia. Era perplesso. Chiuse gli occhi cercando di scuotere l’immagine dalla sua testa. Forse era un sogno o una sorta di visione. Riaprì gli occhi ed era lo stesso. L’aria era fredda e questo fece rabbrividire Jide. Non poteva dire cosa stesse succedendo. La testa di pesce sul suo piatto era ormai marcia. Poteva sentire qualcosa muoversi nella sua bocca. Sputò il contenuto della sua bocca sul piatto e vide la miscela di pesci marci e vermi tutti mescolati in una spessa pasta di saliva. I vermi si muovevano sul piatto. Jide era inorridito e disgustato allo stesso tempo. Era malato di stomaco e sentì che il contenuto del suo stomaco cominciava ad aumentare fino alla gola. Ha vomitato sul tavolo con una parte del suo vomito che si rovesciava a terra.

L’odore del pesce marcio gli ricordava stranamente Yetunde. Si alzò dalla sedia e corse fuori dalla mensa per vedere cosa era successo a tutto il mondo intorno a lui. Non c’era alcun segno di vita. Il campus non era più dove si trovava. La strada polverosa che conduceva alla mensa era ora piena di erba, anche se c’era un sentiero, era appena visibile poiché la nebbia aveva coperto gran parte di essa. La mensa si trovava ora nel mezzo di una fitta foresta con alberi che si innalzavano in aria. Jide non riusciva a credere che non fosse un sogno. “Wetin dey è successo? Sangue di Gesù. Che cos’è tutto questo? ”Provò a combattere le sue condizioni con le parole. C’era solo un percorso che poteva seguire. Quella che una volta era la strada polverosa attraverso la quale lui e i suoi amici attraversarono. Quindi corse. Corse più veloce che le sue gambe potevano portarlo. Con l’aria fredda che gli colpiva il viso, le lacrime iniziarono a cadere dai suoi occhi. “È così che sembra il rapimento? Sono l’unico peccatore rimasto sulla terra? Non può essere !! ”Si disse silenziosamente mentre correva.

Poteva sentire delle voci mentre correva. Poteva anche sentire il suono delle onde in lontananza. Lui era felice. Almeno c’era un segno di vita. Mentre si avvicinava, poteva sentire le voci più chiaramente. Erano donne. Stavano cantando e ciò che stavano cantando lo fece sussultare. Cantavano di lui. “Nuota nell’oceano e diventa nuovo. Annegata tra le sue cosce e la vita diventa una birra fredda. Jide viene ed è tra i pochi selezionati. La tua vita è ora nostra. Ciò che era vecchio è diventato nuovo . Non poteva tornare indietro ora. Si era già lasciato alle spalle la fitta giungla. Adesso era su una spiaggia. Poteva vedere un enorme falò accadere sulla spiaggia. Donne nude stavano ballando attorno al fuoco. Smise di correre, cercando di esaminare cosa stava succedendo. Lacrime ancora cadono dai suoi occhi e sguardo perplesso sul suo viso, stava camminando verso il raduno di donne nude. Tutti loro non prestano attenzione a lui tranne uno. Aveva già visto questo corpo nudo. Il seno pieno e i fianchi larghi non erano qualcosa che avrebbe dimenticato. I suoi grandi occhi brillavano in modo insolito nel modo in cui lo guardava. Iniziò a camminare verso di lui, i fianchi ondeggianti e il seno che rimbalzava senza sforzo. Continuava a camminare verso il gruppo e lei continuava a camminare verso di lui. Si incontrarono a metà strada e si fermarono.

“Yetunde. Cosa sto facendo qui? Che cosa ci fai qui con queste donne? ”Le chiese in tono molto basso. La sua voce era tremante. Aveva paura. Chi non lo sarebbe? Yetunde non disse nulla. Allungò la mano verso la sua e lo condusse verso l’acqua. Jide non ha saputo resistere. Le altre donne hanno smesso di cantare e hanno iniziato a recitare sulla linea della canzone “Jide come and be tra the pochi selezionati”. Continuarono a ripetere quella linea finché i suoi piedi non toccarono l’acqua. Faceva freddo. Guardò indietro e le donne li stavano seguendo. Era come se fosse sotto un incantesimo. Continuò a seguire Yetunde finché l’acqua non li coprì per intero.

#MarchWrite #MarchWriteChallenge