Se corro

Titolo: Se corro

Autore: Terri Blackstock

Recensore: Maria Ryan

Fuggitivo con una coscienza

Casey Cox sta scappando dalla legge dopo aver realizzato che è stata incastrata per un crimine che non ha commesso. Il suo migliore amico Brent viene brutalmente assassinato mentre si avvicina alla scoperta del modo in cui il padre di Casey, un agente di polizia, è morto davvero anni prima. Comprendendo la natura terribile delle sue circostanze e usando la sua intelligenza per rimanere efficacemente fuori dalla griglia, è in missione per cancellare il suo nome. Tuttavia, date le sue circostanze, questo non è un compito piccolo e deve camminare con cura.

Dylan Roberts è un ex soldato affetto da PTSD moderato. Dopo che il suo amico d’infanzia, Brent viene ucciso, viene incaricato dalla famiglia della vittima di trovare l’assassino e di farla entrare. Sta lavorando in collaborazione con il dipartimento di polizia che apparentemente non ha la forza lavoro o le risorse per cacciare un fuggitivo in fuga o così gli è stato detto.

Un evento inaspettato gioca alla coscienza di Casey mentre si mette a rischio di assistere in un altro crimine irrisolto, che coinvolge un’adolescente addotta.

Le licenze creative prese con questa storia mi hanno lasciato con una sensazione di esagerazione, tuttavia è stato croccantemente stimolante e divertente. Ci sono troppe trame stipate in un breve romanzo, ma i personaggi forti sono stati un vantaggio. Il forte messaggio cristiano intessuto potrebbe non piacere a tutti, tuttavia dopo aver letto la nota dell’autore, è in linea con le credenze di Blackstock e funziona bene poiché è intrecciato nella storia. Ho apprezzato questo aspetto.

Breve, veloce con azione non-stop. La storia continua con un libro di follow-up, If I’m Found. Non vedo l’ora.

Valutazione BRB: leggilo