Affari esterni – Libro IV – Capitolo 2

Riunione

Spemone

Per leggere il capitolo 1 del libro IV, fai clic sul link seguente:

Affari esterni – Libro IV – Capitolo 1
Torna a Business medium.com

Il mio primo pensiero di vedere Kelly per la prima volta in quasi un mese è stato se fosse qui a cercarmi, ma non volevo chiedermelo subito. Al momento, mi stavo adattando per vederla di nuovo. Ho iniziato a ordinarle una birra, ma lei ha detto,

“Dai Dan, ti stai trasformando in un leggero per me”, così ho ordinato un altro lanciatore. Avevo iniziato bene seduto con Rob mentre raccontava la storia di Theodore e di suo fratello Michael, ma dopo essersi seduto con Kelly per alcuni minuti, sono quasi sicuro che anche lei fosse già iniziata. La domanda allora era dove fosse stata prima di questo.

Mi sono riempito gli occhiali.

“Sembra che tu stia svolgendo abbastanza bene stasera”, ha detto Kelly.

“Immagino che potresti dirlo. E tu? Stasera sei uscito da qualche parte? ”Chiesi.

“Ero in strada con alcune amiche.”

“Che cosa è successo a loro?”

“Oh, sono ancora lì”, ha detto Kelly. “Ho deciso di venire qui per un po ‘.”

“Perché?” Ho chiesto.

Sollevò le sopracciglia e mi fissò.

Dopo qualche secondo, ho detto “Cosa?”

“Dan, stiamo davvero giocando a questo gioco? Cosa ne pensi? Sono venuto a trovarti. Non ci vediamo da quasi un mese. Ho pensato che sarebbe stato bello vederti. Forse ho sbagliato. ”Cominciò ad alzarsi come se stesse pianificando di andarsene. Non volevo che lo facesse.

“Aspetta, no”, dissi. “Non mi aspettavo di vederti è tutto.” Decisi di cambiare argomento. “Come facevi a sapere che ero qui?”

Mi ha dato lo stesso sguardo. “Danny, non sei niente se non una creatura dell’abitudine.”

Stavo per dire che ero d’accordo con lei, ma lei disse prima,

“E ho visto Trevor quando è entrato nel bar e mi ha detto che eri qui. Ultimamente passa molto tempo qui. ”

Ho annuito. “Sembra che le cose con lui e Gayle si siano mosse.”

“Sembra così. Mi sta davvero facendo impazzire. Non è troppo entusiasta di dire a nessuno cosa è successo con lei e Trevor. ”

“Con buone ragioni” concordò Kelly.

“Beh, mi sembra di essere un’eccezione a quella regola”, dissi. “Immagino che debba confidarsi con qualcuno, quindi viene sempre da me e mi dà informazioni che non voglio davvero. Sembra anche che questa sia una sorta di sforzo di gruppo tra noi quattro. Continua a dire che dovremmo andare tutti in viaggio insieme. Voglio dire, davvero?

Kelly ci pensò su, bevve un sorso di birra, poi disse: “Non lo so, dove pensi che saremmo andati” e alzò le sopracciglia. “Potremmo fare un tour del vino a Long Island.”

Ho iniziato a ridere. Anche Kelly ha fatto. Il ghiaccio era rotto.

“È bello vederti”, dissi.

“È bello vederti anche tu.”

Breve pausa. Silenzio imbarazzante. Poi ho detto: “Eventuali richieste?”

“Pensavo che non l’avresti mai chiesto”, disse Kelly.

Ho chiesto al barista Madison di fare il resto e ho ricevuto un sacco di banconote da un solo dollaro. Kelly e io abbiamo quindi programmato il jukebox per le prossime due ore. Abbiamo deciso di dare un calcio alla vecchia scuola per un po ‘, creando un set da band al centro del canone Rock and Roll: The Beatles, The Stones, The Who, abbiamo lanciato Lola by the Kinks solo per divertimento, e poi abbiamo completato il set raccogliendo una mezza dozzina o più canzoni dei Led Zeppelin.

“Va meglio”, ha detto Kelly quando la nostra prima canzone ha iniziato a suonare, Come Together , dei Beatles. John Lennon uscì fluttuando dagli altoparlanti.

Kelly bevve un lungo sorso di birra. “Dove sei stato?” Disse.

“Ultimamente il lavoro si è impegnato per me.” Era la più scusa immaginabile, lo sapevo, ma c’era del vero. Sono stato coinvolto in questo accordo piuttosto consistente con i nostri clienti a Londra, e stanno cercando di chiudere entro la fine del mese, quindi tutto è diventato una fretta frenetica nelle ultime settimane. Dal mio punto di vista, è stata preferita la chiusura entro la fine del mese. Ha chiuso il trimestre e avrebbe tutto ben segnato e vincente nel weekend del 4 luglio. Quindi non sarebbe appeso sopra di noi andando in vacanza. Certo, i nostri clienti britannici non hanno dato una buona maledizione per il 4 luglio. Si sarebbero dimenticati del tutto quel giorno, quindi se l’accordo si fosse esteso al successivo, non sarebbe stato un grosso problema per loro.

Tutto ciò che Kelly ha detto è stato “Uh-huh”. Non ho detto altro, quindi ha aggiunto: “Non avrebbe niente a che fare con il tuo piccolo atto acrobatico al cinema durante il weekend del Memorial Day, vero?

Il mio turno di fissare ora. Dopo il nostro venerdì insieme durante il weekend del Memorial Day, Kelly mi disse che doveva andarsene. Mia moglie era fuori quel fine settimana e pensavo che Kelly e io avessimo trascorso l’intero fine settimana insieme. Quando ho scoperto che non lo facevamo, ho deciso di andare al lavoro, poi al cinema. A teatro, ho visto Kelly attraverso una finestra esterna con un ragazzo che presumevo fosse suo marito. Per ragioni confinanti con l’adolescente, questo mi ha in qualche modo infastidito. Poi Kelly si voltò verso di me e io balzai via dalla finestra fuori dalla sua vista. O almeno così pensavo. Kelly non disse altro, si sedette lì con un piccolo sorriso sul viso.

Alla fine, ho detto: “Immagino tu l’abbia visto?”

Il suo sorriso si allargò. “Si l’ho fatto. Voglio dire, cos’è stato? ”

Ho scrollato le spalle. “Non lo so. Non volevo che mi vedessi. ”

“Perché?” Non ho detto niente, quindi lei corrugò le sopracciglia e disse: “Mi stavi seguendo?”

“No, no”, dissi in modo rapido e difensivo. “Stavo solo andando al cinema e poi ti ho visto lì con ……” Ho esitato.

“Mio marito?” Disse Kelly.

“Va bene, sì”, dissi. “E volevo allontanarmi il più possibile da lì.”

Kelly si sporse in avanti. “Ancora una volta, perché? Se sei appena arrivato e hai acquistato un biglietto per un altro film, che differenza avrebbe fatto. Saltare via in questo modo attira solo l’attenzione sulla situazione. ”

“Immagino di non pensare in quel senso in quel momento”, dissi.

Kelly fece una pausa, prese un’altra lunga boccata di birra. Ho fatto lo stesso.

“Ti sentivi come se ti stessi tradendo con mio marito?” Disse Kelly. Non dissi nulla, quindi aggiunse: “Perché è una logica sbagliata, Danny?”

“Lo so”, dissi. “È solo che … io … … sai … …” Non sono riuscito a trovare le parole, o forse non volevo dirle, ma Kelly mi ha premuto.

“Che cosa? Che cosa stai cercando di dire? ”

Alla fine, ho detto: “Volevo passare il fine settimana con te. Pensavo che lo fossimo, e quando ho scoperto che non lo eravamo e poi ti ho visto lì, ho avuto … Non lo so, sconvolto da tutto, okay. ”

“Ed è per questo che mi hai ignorato in queste ultime settimane?”

“Mi sono impegnato al lavoro”, dissi debolmente.

Kelly mi ha dato un’occhiata, Mi stai prendendo in giro .

I Rolling Stones stavano suonando ora, Start Me Up . Nella mia mente Mick Jagger girava in tutte le direzioni immaginabili mentre il testo usciva dagli altoparlanti.

“Va bene”, dissi. “Era infantile, lo so. Pensavo che forse pensavi che questo avesse fatto il suo corso. ”

Mi guardò in modo strano, poi disse: “Dopo la notte che abbiamo avuto quel venerdì, è quello che hai pensato?” Disse Kelly.

Ho scrollato le spalle, sentendomi stupido. Ho anche dovuto andare di nuovo in bagno. Tutte le birre con Rob, e ora con Kelly, stavano prendendo il loro pedaggio, quindi anche se volevo continuare questa conversazione, mentre Kelly si riempiva gli occhiali, mi scusai di andare in bagno.

Mi sono reso conto di aver fatto un errore al cinema quella sera. Sfortunatamente, quello era solo l’inizio. Ciò che Kelly non sapeva, o che pensavo non sapesse, era che dopo aver lasciato il teatro, sono venuto qui di umore imbronciato, ho bevuto molto e ho continuato a prendere una donna di nome Naomi, che ho anche non visto da allora.

Sono andato in bagno e ho chiuso la porta. I bagni del Teddy’s sono monouso, uno per uomini e uno per donne, anche se sono stati conosciuti per essere intercambiabili durante i periodi disperati. La stanza degli uomini ha una serratura sulla porta, ma non la uso mai. C’è un orinatoio e una toilette e non è insolito che un altro ragazzo entri e si sollevi nella presa vuota mentre sei lì.

Mi stavo lavando le mani al lavandino, la porta si aprì e qualcuno entrò. Nello specchio vidi che era Kelly. Ha chiuso a chiave la porta. Mi voltai per affrontarla e lei si mosse rapidamente, prima allontanando la luce, poi il suo corpo premuto contro il mio e le nostre bocche si incontrarono. Si allontanò brevemente e mi sussurrò all’orecchio,

“Non rovinare tutto, Dan. Potrebbe essere un’estate davvero fantastica. ”La sua bocca trovò di nuovo la mia e non dicemmo nulla, perdendoci nell’oscurità, gli Stones ancora fornendo la colonna sonora. Mi slacciò la cintura e si mosse in modo che la sua schiena fosse contro un muro incastrato tra il lavandino e la toilette.

“Pensi che questo abbia fatto il suo corso?” Sussurrò mentre sollevava una gamba, in modo che il suo piede si posasse sul sedile del water.

“Non credo che questo abbia fatto il suo corso”, disse e mi prese la mano, mostrandomi cosa intendeva dire.

Non pensavo più che avesse corso. Al contrario, sembrava che stesse ricominciando da capo. Se fossi stato su un aereo, suppongo che sarebbe stato detto che mi sarei iscritto al Mile High Club. Come si chiama nel bagno del dive bar locale? Mentre i suoni di apertura di The Who’s Won’t Get Fooled Again iniziarono a turbinarci intorno, stavo per scoprirlo. La chitarra arrabbiata di Pete Townsend riempiva l’aria, colpita solo dalla furia dei tamburi di Keith Moon e dall’inesorabile potere della voce di Roger Daltrey. Inutile dire che il mio piano originale di chiamarlo prima notte è evaporato. Sarebbe stata una lunga notte. Avevamo ancora tutti i Led Zeppelin da superare.

Continua…..

External Affairs è una storia seriale attualmente composta da quattro libri. Se desideri leggere uno dei capitoli dei primi tre libri, fai clic sul link in basso. Se ti è piaciuto questo o uno degli altri capitoli della storia, considera di fare clic sulle mani che battono le mani. Il feedback è sempre il benvenuto. Grazie per aver letto.

Libri di affari esterni I-III
External Affairs è una storia seriale attualmente composta da tre libri. Di seguito sono riportati i collegamenti a ciascuno dei capitoli di tutto … medium.com